I Componenti del Convitto Armonico

I Direttori

Stefano Buschini

Il direttore musicale del Convitto Armonico, Stefano Buschini, è nato alla Spezia nel 1961. Si è diplomato con lode in direzione di coro al Biennio specialistico presso il Conservatorio "G. Puccini" della Spezia sotto la guida di Francesco Rizzi e Fabio Lombardo. Ha studiato pianoforte nella sua città e successivamente ha intrapreso gli studi di direzione di coro. Ha studiato con Marco Berrini, Bruno Raffaele Foti, Steve Woodbury e Giovanni Acciai, col quale si è quindi perfezionato in prassi esecutiva della polifonia vocale.

Mº Stefano Buschini
Foto del Mº Stefano Buschini

Ha studiato la tecnica vocale con il padre, il baritono Oreste Buschini; successivamente con Steve Woodbury e con Ghislaine Morgan (The Tallis Scholars, UK).

Ha approfondito tematiche di tecnica corale con Per-Gunnar Alldahl, Gary Graden, Peter Phillips, Ghislaine Morgan, Mario Mora, Carl Hogset, The King's Singers e con The Hilliard Ensemble.

Si è perfezionato in tecnica vocale applicata al coro presso il Sidney Sussex College di Cambridge con il direttore musicale David Skinner e la cantante e docente Ghislaine Morgan.

Ha diretto il coro "San Bernardo" nella sua città dal 1981 al 1983.

Nel 1989 fondò il "Centro Corale Concertistico Borghetto di Vara", costituendo il primo centro per la didattica corale in Val di Vara (La Spezia), tenendo corsi e lezioni sulla vocalità, sulla teoria musicale e sul repertorio corale, e dirigendo il coro fino al 1992.

Nel 1990 fondò il gruppo vocale "Il Convitto Armonico", riunendo cantori provenienti da varie esperienze corali, ed animati dal desiderio di approfondire il repertorio vocale antico.

Alla guida del gruppo spezzino ha vinto cinque concorsi corali nazionali: Marano Vicentino (1996), Quartiano (1997, concorso nel quale è stato altresì premiato per la migliore esecuzione del brano d'obbligo di Franchino Gaffurio e per la migliore esecuzione del brano libero), Quarona Sesia (1997), Gran Premio "Efrem Casagrande" di Vittorio Veneto (concorso riservato a vincitori di precedenti concorsi nazionali, 1998), Concorso Nazionale Corale "Città di Zagarolo" (Roma) nel 2006. Ha tenuto con il coro più di 350 concerti, esecuzioni liturgiche, concorsi in Italia ed all'estero.

È stato chiamato a far parte delle giurie dei concorsi nazionali di Marano Vicentino (1997) e Quartiano (2001).

pagina Facebook di Stefano Buschini — Direttore del Convitto ArmonicoRedirezione sulla pagina Facebook di Stefano Buschini Direttore del Convitto Armonico

Marco Montanelli

Il direttore artistico del Convitto Armonico, Marco Montanelli, è nato alla Spezia nel 1961. Ha studiato pianoforte nella sua città con R. Martucci e successivamente a Pisa con G. Semeraro. Si è diplomato nel 1984 presso il Conservatorio P. Mascagni di Livorno.

Mº Marco Montanelli
Foto del Mº Marco Montanelli

Ha quindi intrapreso gli studi clavicembalistici con Barbara Petrucci al Conservatorio "G. Puccini" della Spezia, diplomandosi con il massimo dei voti nel 1994.

Nel 1997 ha conseguito la laurea in Discipline delle Arti, Musica e Spettacolo (DAMS) presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Bologna, discutendo una tesi in Organologia e Storia degli strumenti musicali ed ottenendo il massimo dei voti e la lode.

Si è perfezionato al cembalo con i maestri Gordon Murray a Venezia (1994), Georges Kiss a Massa (1996), Francesca Lanfranco a La Spezia (1995/96), Frédérick Haas a Milano (1999), Paola Erdas a Genova (2002), ed in pratica del basso continuo e musica di insieme con Francesco Cera a Pistoia (1992), con William Horn e il gruppo strumentale Wien Barock a La Spezia (1995), con Daniele Bragetti a Lavagna (1996), con Jesper Christensen a Urbino (1999).

Dal 1996 collabora come accompagnatore al clavicembalo delle classi di violino barocco (prof. Donella Terenzio) e di viola da gamba (Mº Bruno Re) presso i Corsi Internazionali di Musica Antica di Moneglia.

Ha tenuto lezioni e lezioni—concerto per l'Università dell'Età libera di Sarzana (1997) e per l'Università del Tempo Libero di Bolano (1997, 1998, 1999, 2000, 2001).

Oltre ad essere membro fondatore, direttore artistico e cantore del gruppo vocale Il Convitto Armonico, svolge intensa attività concertistica quale clavicembalista, sia come solista, che in duo, che in varie formazioni da camera (tra cui Concerto Antiquo, Dramatodia, Baschenis Ensemble, Ensemble Vivaldi, Ensemble Scelsi, Hyperion, ecc.) con alcune delle quali ha collaborato ad incisioni discografiche.

All'attività artistica affianca l'attività didattica.


Torna indietro