Repertorio sacro a cappella

La polifonia prepalestriniana
Mottetti di Franchino Gaffurio (1451-1522), Josquin Des Près (1440?-1521), Thomas Tallis (1505-1585) e altri autori intervallati da brani di canto gregoriano.
If ye love mee - Scuole polifoniche inglesi ed italiane del Rinascimento
Polifonia sacra dell'ambiente romano (Nanino, Victoria, Palestrina, Anerio) e di scuola inglese (Tallis, Byrd) del secolo d'oro della musica vocale sacra.
Una Missa nella Roma del Cinquecento: O quam gloriosum est regnum di Tomas Luis de Victoria
La messa del grande compositore spagnolo vissuto per lungo tempo a Roma (1548-1611) con mottetti ed inni in varie formazioni vocali. Il programma può essere anche inserito in una celebrazione liturgica.
Palestrina ed il suo tempo
Mottetti cum choro plena voce dal Secondo Libro dei mottetti a quattro voci di Giovanni Pierluigi da Palestrina (1525/6-1594) seguiti da mottetti di Tomas Luis de Victoria (1548ca-1611), Giovanni Francesco Anerio (1567-1630), Giovanni Maria Nanino (1544-1607).
Dum esset summus Pontifex: una missa di Palestrina nella Roma di fine Cinquecento
La Missa "Dum Esset summus Pontifex" del grande compositore romano, intervallata da mottetti dello stesso Palestrina e di Tomas Luis de Victoria (1548ca-1611), Giovanni Francesco Anerio (1567-1630), Giovanni Maria Nanino (1544-1607).
Feria Quinta in Coena Domini: la liturgia del Mattutino del Giovedì Santo nelle composizioni di Marcantonio Ingegneri
Una ricostruzione dello svolgimento liturgico del Mattutino del Giovedì Santo nell'intonazione del grande maestro di Monteverdi. Questo è il programma registrato nel CD Tactus.
La "Via Crucis" di Liszt
Il capolavoro del compositore ungherese, frutto del percorso di conversione che segnò gli ultimi anni di vita. La celebrazione/concerto è accompagnata da altri brani musicali sacri e da testi di Mario Luzi appositamente commissionati da Papa Giovanni Paolo II per la Via Crucis in Roma. Il programma può essere anche inserito in una celebrazione liturgica.
Rinascimento e Novecento
La polifonia antica trova un legame ed un confronto con la nuova polifonia di autori quali Bruno Bettinelli, Vytautas Miskinis, Eric Whitacre e Morten Lauridsen.

Torna indietro