Con gli Hillard Ensemble (2005)
Foto del Convitto con Hillard Ensemble

Studio

Per restituire il significato musicale di un qualsiasi repertorio, questo deve essere affrontato nella cura della prassi dell'epoca in cui è stato concepito. Nel caso della musica rinascimentale (che costituisce gran parte del nostro repertorio) la distanza temporale e affettiva da quell'epoca rende assolutamente necessario il ricorso alle lezioni di specialisti nel campo.

I membri del Convitto Armonico sono inoltre consapevoli dell'importanza di una corretta emissione vocale, nel rispetto della prassi rinascimentale, per la perfetta resa di un brano musicale di quell'epoca.

A tal fine, nel corso degli anni, il gruppo ha partecipato a corsi e masterclass tenuti da Marco Berrini, Giovanni Acciai, Stephen Woodbury e più recentemente da Patrizia Vaccari ("La tecnica vocale per la musica antica" nell'aprile 2005), The King's Singers ("Tecnica e repertorio corale: momenti di studio", Varese, luglio 2005) e The Hilliard Ensemble ("Suono del coro e repertorio antico" nel novembre 2005 e "Canto Corale" nel marzo 2007, Firenze, Amici della musica), Walter Testolin (Josquin Desprez), David Skinner (interpretazione e tecnica vocale).

Vocalità

Lo studio della vocalità per il Convitto Armonico si svolge sia regolarmente nelle prove che con periodici incontri con specialisti internazionali, tra i quali Ghislaine Morgan, preparatrice vocale del Sidney Sussex Chapel Choir, coro ufficiale dell'omonimo college di Cambridge.